mercoledì 17 settembre 2014

Una stagione: l'estate (2014 - 4)

Dopo un'estate così insolita, non avrei mai creduto di trovare fotografie perfino per un quarto post su questa stagione che, a tratti, è sembrata piuttosto un anacronistico autunno... eppure oggi pubblico questi recenti scatti della mia campagna, perchè hanno catturato proprio quest'ultimo brandello d'estate, con i suoi pomeriggi luminosissimi e le sue nuvole veloci, quella brezza capricciosa che sul fare della sera annuncia tempeste in arrivo, quella sfumatura verdegialla della vegetazione che prepara l'arrivo della nuova stagione.




Le noci sono state raccolte, le giuggiole stanno maturando in perfetto tempismo, i topinambur hanno già i boccioli, pronti a sbocciare nel giro di pochi giorni, presto torneranno anche i pettirossi... e Paciocca, anche se ancora si gode il giardino tutto il giorno, cacciando tra i cespugli e dormendo sui muretti, mangia di più e di sera non sta più così volentieri in terrazza fino a tardi, anzi preferisce rientrare e accoccolarsi su uno dei suoi tanti cuscini. 




Le zinnie, che fioriscono spontaneamente ogni anno per la gioia di api e farfalle e dove la mia gatta talvolta si riposa, sono al termine della loro fioritura. I miei pioppi, quest'anno con anche maggior anticipo rispetto al solito, hanno già iniziato a perdere la folta chioma e Paciocca aspetta paziente qualche topo sull'erba umida, già ricca di foglie secche. Insomma, l'estate è davvero agli sgoccioli. Siete pronti a salutarla e ad accogliere l'autunno?

11 commenti:

  1. L'estate per me è la stagione più rilassante perchè gli impegni si diradano, si fa il pisolino pomeridiano e le serate sono chiare e lunghe; però amo molto l'autunno, forse è la mia stagione preferita.
    Ciao!

    RispondiElimina
  2. Io adoro l'estate!!! Adoro il sole, il caldo...non me ne stanco mai!
    L'autunno avrà colori bellissimi e caldi ma mi mete tristezza perchè è preludio di brutto tempo, di nebbia, freddo, neve... abitando il Piemonte sai quanta ne abbiamo!!!!
    Sarà per questo che quest'anno mi sento orfana. Estate!!!!! Dove sei finita??????

    RispondiElimina
  3. in effetti, sembra più estate ora che in agosto!
    Io non mi lamento, sarà stata un'estate anomala, ma la mancanza dell'afa e del caldo torrido non mi è dispiaciuta. Ho approfittato del giardino senza essere tormentata dalle zanzare, ho fatto lunghe biciclettate senza annaspare per il caldo ed ora spero che ci attenda un mite autunno per poter vivere ancora all'aria aperta ;)

    RispondiElimina
  4. Splendidi scatti!
    Buona serata da Beatris

    RispondiElimina
  5. anche qui da me i pioppi stanno perdendo le foglie e nei boschi sono già scese le prime castagne... sono belle grandi, pensavo che la tanta pioggia ne avesse rovinato la maturazione
    e intanto quando esco dal lavoro alle 19.30 comincia a far buio e freddo
    oggi piove e sembra proprio autunno
    ho voglia di accendere il camino, la legna è già stata sistemata da un po', ma è ancora presto, allora mi accontento di ranicchiarmi come la tua gattina, tra i cuscini del divano, magari con lo scaldotto sulle gambe e l'abbraccio della mia bimba
    buona settimana un baico Valeria

    RispondiElimina
  6. Mah, Silvietta... io saluto l'estate sempre con un po' di nostalgia, non perché non ami fondamentalmente anche le altre stagioni. Ognuna ha i suoi punti di forza che la rendono speciale. Ma la fine dell'estate è ogni volta un piccolo dolore. E' la stagione che maggiormente mi lega alla "piccola me" felice e spensierata, la bimba che poteva vedere il papà e la mamma da mattina a sera, perché finalmente in estate non lavoravano. E poi i profumi... è l'aria che cambia... l'odore dell'erba, dei fiori, degli alberi sono così prepotenti che hanno anche il potere di cambiare l'esito di una giornata cominciata male! Se mi chiedi se sono pronta, sì certo, lo sono... ma guardo indietro sempre con un gran sorriso, salutando lìultimo sole caldo! :)
    Le foto sono splendide, Paciocca è sempre una protagonista! ;)

    RispondiElimina
  7. Foto di verde, gatti, estate, serenità... amo i primi post di settembre, quando molte di noi raccontano l'armonia e il relax dei giorni appena trascorsi, con la voglia di trattenerli, fermarli... un album di ricordi che fa sorridere...

    RispondiElimina
  8. No, io non sono pronta ancora perchè l'estate non è arrivata mai. E' vero, in questi giorni il cielo è più azzurro e il sole si fa vedere più spesso e sapere che presto ritornerà il freddo un po' mi rattrista. Non ho ricaricato le mie batterie solari quest'anno e il mio fisico ne risente!!!
    Mi piace il posto dove vivi!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutti voi per i vostri bellissimi commenti! E’ un piacere leggerli :-)

    @ Laboratorio Oltremare: hai ragione concordo in pieno con te! Anche io metto al primo posto l’autunno, pure se negli ultimi anni ho imparato ad apprezzare tutti i migliori aspetti dell’estate!

    @ Patricia Moll: è vero, quest’anno siamo stati tutti un pò “orfani” dell’estate… se devo dirti la verità, spero con tutto il cuore che l’autunno 2014 sia soleggiato e mite, così da permetterci di vivere delle belle giornate e godere dell’aspetto migliore di questa stagione… se devo pensare di ripiombare nella cupa pioggia anche io non sono molto incoraggiata, nonostante ami l’autunno.

    @ Eli: guarda, io negli ultimi anni di estate africana, con afa, caldissimo e zanzare a frotte, impazzivo. Quindi in realtà, a lato pratico, quest’estate non mi ha dato poi così fastidio… ma a lato emotivo devo dire che un po’ il caldo mi è mancato, anche la “sofferenza dell’afa estiva” è parte del piacere del ritrovare l’autunno, le nebbie e il freddo… così è tutto un po’ anomalo! Ad ogni modo mi unisco alla tua speranza: un mite autunno soleggiato, sarebbe perfetto! P.s. qui oggi nebbia e nuvole… uff…

    @ Beatris: mille grazie!!

    @ Valeria: caspita, già le prime castagne! In effetti quest’anno tutto è in anticipo: fiori autunnali già sboccati, le mele già mature… che bello che tu abbia il camino, starsene accoccolati sul divano di fronte alla sua luce e al suo calore dev’essere meraviglioso!! Buona settimana a te e grazie del tuo commento!

    @ Roby: che bella descrizione hai dato dell’estate! Io, anche come temperamento, penso di essere più incline all’autunno, però devo dire che da quando i miei anni si sono trasformati in corse a ostacoli, non vedo l’ora di poter beneficiare di qualche settimana di ozio estivo e questo per me ha rivalutato molto la stagione… diventa un tempo d’oblio e di riposo, di spensieratezza e di sospensione della vita quotidiana. Purtroppo, invece, il mio amato autunno coincide con la ripresa del ritmo serrato degli impegni di tutti i giorni… un abbraccione Roby e grazie per i complimenti a Paciocca!

    @ Francesca P.: hai ragione, piace molto anche a me sbirciare in questi post negli altri blog! Grazie mille per il tuo commento!

    @ Francesca (Cicabuma): quest’anno mi sa che tutti ci sentiamo un po’ “fuori fase” dopo un’estate che per metà è stata autunno… e in realtà se penso al “grigio” che ci aspetta non sono neppure io così felice, non quest’anno dove non c’è stato un vero momento di piena estate… però poi mi dico che in autunno ci sono mille modi per stemperare il grigio: un dolce in forno, un film sul divano, le coccole casalinghe alla mia micia, la cioccolata calda, una pizza con amici in un locale accogliente, rimettere il piumone sul letto, leggere un libro sotto il plaid, ascoltare il rumore della pioggia, avvolgersi in una sciarpa colorata e in un morbido maglione, riprendere fuori i miei stivali… ecco, da questa lista si capisce perché io sia un’amante dell’autunno, mi sa!

    RispondiElimina
  10. Una delle cose che amo di più del mio Paese è la sua collocazione geografica, che consente di vivere appieno le stagioni nel loro avvicendarsi: non credo riuscirei a vivere in un luogo in cui per sei mesi all'anno non tramonta mai il sole e neppure in uno con una temperatura di 25/30° per 365 giorni l'anno.
    Certo, questo 2014 ha portato con sè una delle estati più atipiche e strampalate degli ultimi decenni (forse secoli), ma sono pronta ad accogliere l'autunno con vera gioia! Complimenti per il post e le sempre belle foto!

    RispondiElimina